Archivio per la categoria ‘Uncategorized’

Che ci sia stata una rivoluzione, un cambiamento dall’inizio di questo millennio non ci sono dubbi. Cambiamento di cui tutti siamo testimoni e partecipi, chi più chi meno. Ciò che fa specie è chi ci è dentro con tutti i piedi e le scarpe, infangato per bene. Che ognuno faccia ciò che vuole per carità, questo post è sempre per il “vivi e lascia vivere”, ma appunto per questo, dobbiamo cercare di dare una raddrizzata alle persone che dei social network stanno facendo una vera ragione di vita. Il computer ed il  mondo condiviso, senza il quale non è possibile nemmeno respirare per qualcuno.

Ecco alcuni esempi di come qualcuno stia utilizzando nella maniera non convenzionale tutto ciò:

Parliamo dei followers di Selvaggia Lucarelli e delle offese che riceve quotidianamente questa donna e mamma.

Selvaggia-Lucarelli-10-504x505

Qui il link del video https://www.youtube.com/watch?v=2TcwaYcTlGM in cui Selvaggia Lucarelli (opinionista, presentatrice televisiva, blogger) telefona in diretta da una radio ad uno dei tanti “leoni da social network” che ha sputato sentenze sul suo conto come se non ci fosse un domani. E alla fine il leone si dimostra tale…


Oppure ancora i commenti sulla liberazione di Greta e Vanessa:

liberatele


anch’io sono d’accordo sul fatto che la liberazione su cauzione abbia dei lati negativi, ma c’è sempre modo e modo per parlare di due ragazze che avevano la passione del volontariato piuttosto che delle discoteche.


O che dire dei selfie di Belen? No non parlerò male dei suoi autoscatti, ma cercavo solo di capire quale utilità ci possa essere dietro ai commenti dei suoi followers. Ma li avete letti??

belen


O ancora i pareri contrastanti sull’ice bucket challenge. Ve lo ricordate?

2014-08-24-icebucketchallengerooster

Ne abbiamo lette di ogni…

“Ma cosa ti tiri l’acqua in testa riccone che non sei altro? Dona invece!”

Ma… se l’avesse già fatto?

“Questo non si tira l’acqua in testa ma fa vedere il bonifico della donazione. Guarda come se la tira!”

Davvero, non pensavo ci fosse un regolamento per certe cose.

Non è possibile stabilire chi ha torto e chi ha ragione in maniera razionale in un conflitto, come quelli che sono scaturiti dalla primavera araba ed in particolare oggi in Siria.
Le forze governative, i ribelli oppure i gruppi minori e violenti che nascono come funghi in una terra arida bagnata solo dal sangue. Le condizioni ideali del resto, per gente senza scrupoli che inneggia un Dio, Allāh, o chiunque o qualunque sia l’essenza dalla quale traggono ispirazione quando si apprestano a tagliare le teste dei loro nemici e ad esibirle al mondo in rete.
Il messaggio in realtà non è così chiaro come loro vorrebbero.
Le domande che ci facciamo sono diverse: Chi sono questi assassini e perché fanno questo? Sono gli jihadisti ok ma chi sono davvero? Qual’è la loro missione in territorio di guerra? Un’organizzazione come al-qaeda? Oppure ad essa associata?
I giornali dicono che persino quest’ultima li abbia esclusi e non riconosciuti per la loro violenza e perché la loro presenza si sta facendo sempre più pesante.
Io credo siano solo dei pazzi che si divertono a loro modo e che non ci sia di base un odio puro. Poiché credo che l’odio vero sia portato dalla ragione e che la ragione sia portata dalla materia grigia. Di fatto, tutto ciò come potete vedere non ha molto senso…
Ognuno ne tragga pure i propri pensieri dopo aver visitato il sito syrianfight.com dove si possono trovare tutti i video di questa organizzazione di folli.

IMG_9050.JPG

Pro e contro

Pubblicato: agosto 29, 2014 in Uncategorized

Pro e contro immigrati.
Pro e contro Berlusconi, il movimento 5S, la Fornero, Renzi, Obama; Pro e contro.
È da sempre così e sempre sarà, in un paese civile come l’Italia che dà la libertà di esprimersi.

Più il tempo passa e più c’è gente contro, contro tutto, contro tutti.
Ma che senso ha?
Se a capo ci fosse Berlusconi, saresti contento? Tu magari sì, ma lui no. E se ci fosse il movimento cinque stelle? Lui sì ma tu no.
Sono tutti ladri? Può darsi. E allora? Spacchiamo tutto!
Spacchiamo anche le auto dei civili a Roma già che ci siamo dalla BMW in sù, perché sono ricchi. Le vetrine delle banche, perché sono il male.
Uccidiamo gli immigrati rinchiudiamoli nei lager, riesumiamo Hitler e Mussolini perché erano saggi. Vedo immagini di Hitler e dei lager associate a uomini neri nelle bacheche di facebook ma non vedo foto di bambini associati a forni crematori. Lo sai che questa sarebbe una ovvia conseguenza? Uccideresti un bambino? Lo faresti tu? Oppure firmeresti solo per la candidatura di Hitler che abbiamo riesumato così te ne lavi le mani.. O magari un bambino no perché non è ancora cattivo ma il padre si. E lo uccideresti di fronte a suo figlio?

La fossa ce la siamo scavata da soli e non abbiamo cominciato 10 anni fa con la crisi mondiale.

Di questo passo anche la libertà di pensiero verrà tolta e magari tu sarai contento e anche lui. Io pure se questo è il modo di pensare.

IMG_9048.JPG

il seguente articolo è derivato da un link che si trova online.

Ciao!

Sono cliente 3 da 26 mesi con un abbonamento top400 con il quale mi hanno dato un’iphone 4s.
Qualche settimana fa, ho deciso di dare un’occhiata alle fatture.
Lo so, avrei dovuto farlo prima ma non è questo il punto.

Secondo il contratto stipulato con la Tre (3 – h3g s.p.a.) dovrei pagare 34,00€ al mese, di cui:

20,00€ me li prende la società Compass (questo perchè alla firma del contratto ho scelto quest’opzione scartando il prelievo con la carta di credito che non ho),
ed il resto me lo prende la Tre.

Controllato le fatture e fatto una media, non pagavo 34,00€ al mese ma bensì 50,00!

Controllo il conto corrente e vedo che i prelievi di Compass sono regolari. Sono quelli di Tre ad essere alti ed irregolari nelle cifre.

Vado in un centro Tre, decidendo questa volta di non parlare al telefono con gli operatori ma di in*******i direttamente con una persona che posso guardare in faccia.
Spiego il problema al ragazzo che naturalmente mi dice:
<< Ma io non posso farci niente. Non posso controllare le tue bollette tramite pc per questione di privacy. Chiama il servizio clienti. >>.
Dietro di me la signora in coda prende voce dicendo che anche lei ha le bollette SUPER ALTE e lascio in pasto il ragazzo a lei decidendo di prenderla con calma questa situazione
e di chiamare il servizio clienti.

Chiamo il servizio clienti e mi viene detto:

<< Lei sta pagando un servizio al quale si è abbonato chiamato KlubGame, dal costo di 5,00€ la settimana.>>
<< CHE ROBA?? Io non mi sono abbonato a niente! >>
<<< Si signore, avrà cliccato sicuramente su un banner e sarà partito in automatico la registrazione. >>

Mi arrabbio molto con la Tre perchè sono loro che hanno a cura il mio numero e credo abbiano il dovere di tutelarmi da simili fregature. La signorina al telefono però continua a difendere
l’azienda per la quale lavora e mi scarica tutta la colpa.
Mi dice che il massimo che può fare per me è darmi i dati della società che mi sta fregando.
Accetto.

Pure Bros s.r.l. tel: 02-39990027
Società spagnola che opera anche in Italia e chissà anche dove operante nel settore mobile.
Offrono servizi a costi altissimi ai quali ci si abbona cliccando sui banner che si trovano navigando da smartphone (così diccono loro)

Da una ricerca online capisco che molte alte persone hanno avuto il mio stesso probelma. Basta digitare su google “Pure Bros fregatura, Pure Bros truffa ecc.”

Chiamo la società.

La signorina mi dice che mi sono abbonato al servizio KlubGame cliccando su un banner ed in seguito confermando un contratto che mi si è presentato
davanti sullo schermo del telefono.
Sul banner ci posso credere, capita di cliccare qualcosa inavvertitamente col touch screen, ma il contratto è una ca***ta!
Creo siti web, lavoro con internet e sò come si usa uno smartphone.

La signorina si tira un po’ indietro e mi dice che basta cliccare sul banner, ritirandosi sulla storia del contratto e ammettendo che a volte il contratto non si vede.
Dice però che io ho ricevuto un sms di conferma attivazione.

VERO! Ma io non ci ho fatto caso perchè l’ho confuso con tutti i messaggi che ricevo di pubblicità ed elimino ogni volta senza nemmeno leggerli.

Dico alla signorina che voglio i soldi indietro. Lei mi dà un indirizzo e mail dicendo di scrivere qui. (ccare@mobilepb.it)

Invio la mail:

——– Messaggio originale ——–

Oggetto:

Servizio Klubgame attivato. Richiesta immediata rimborso.

Data:

Tue, 18 Mar 2014 17:26:01 +0000 (GMT)

Mittente:

Giovanni L****** <gio*****@yahoo.it>

Rispondi-a:

Giovanni L****** <gio******@yahoo.it>

A:

ccare@mobilepb.it <ccare@mobilepb.it>

Salve. Dopo ore di telefonate a servizio clienti del mio gestore telefonico e al vostro, sono arrivato ad avere questo indirizzo mail, quando ho scoperto che su internet avrei impiegato meno per arrivare a capire la truffa nella quale sono inciampato e i dati della Pure Bros srl.

La vostra operatrice (Ilenia) che prima afferma di non potermi ripetere il suo nome, e poi non vuole darmi il codice operatore ritenendolo “personale” (sò che per legge non è così e la telefonata sia io che voi ce l’abbiamo registrata) è inciampata anche lei affermando che prima basta cliccare su un banner nello schermo dello smartphone, dopo dicendo che per aderire ai servizi di Pure Bros bisogna accettare un contratto online (FALSO). Lavoro su internet, capisco dove vado a cliccare.

Insomma non la faccio lunga perchè tanto sappiamo di cosa stiamo parlando.

Sono 26 mesi che ho attivo il vostro “servizio/gioco/” sul mio numero di telefono. Per un costo totale di 520€ che oggi chiedo indietro.

Spero di non dilungare la cosa procedendo vie legali dal momento che si tratta di molti soldi.

Grazie.

I miei dati:

Giovanni L********

num. telefono: 34027*****

gestore:  Tre (sim ad abbonamento top400)

Servizio attivato:  clubgame  (Pure Bros s.r.l.)

Cod. iban: IT********************  (poste italiane)  

LA LORO RISPOSTA (leggete bene!)

Gentile Sig. Giovanni L********,

Klubgame è un servizio di giochi in abbonamento offerto da Tekka Lab, al quale ci si può iscrivere navigando su internet tramite connessione Wifi o 3G, solamente previa conferma dell’utente.

Le segnaliamo che dai nostri sistemi, sui quali vengono registrate automaticamente tutte le transazioni avvenute tra Tekka Lab e i fruitori dei suoi servizi, risulta che il giorno 02/06/2013 alle ore 21:50:24 l’utenza 340****** navigando su internet con l’indirizzo IP seguente: 37.100.96.215, ha cliccato su un banner pubblicitario relativo al Servizio ed è dunque approdato sulla landing page del Servizio, dove ha espresso la sua volontà di iscrizione al Servizio cliccando sul relativo tasto di conferma. Non è possibile iscriversi al servizio cliccando semplicemente sul banner.

Un sms di benvenuto è stato immediatamente spedito all’utenza 340******* per confermare l’ iscrizione e ribadire tutte le informazioni – già presenti nella landing page – sulla natura del Servizio (a pagamento) e sul costo dello stesso.

L’utente è rimasto iscritto fino al 17/03/2014 alle ore 18:55:37.

Nel caso Le risultassero dei dati diversi, La invitiamo ad inoltrarci i dettagli delle fatture telefoniche in cui compare il nome del nostro servizio per effettuare dei controlli.

Alla luce di quanto sopra, riteniamo di avere a sufficienza chiarito la vicenda con l’ausilio delle  informazioni in nostro possesso, comprovate altresì dalle registrazioni documentate sopra indicate, respingendo contestualmente qualsiasi accusa di indebito addebito a nostro carico.

Ciò nondimeno, avendo peraltro verificato attraverso i nostri sistemi che l’utente non ha mai fruito del servizio, siamo disponibili, a riprova dell’assoluta trasparenza che caratterizza l’erogazione dei nostri servizi e senza che ciò rappresenti comunque riconoscimento alcuno di qualsivoglia pretesa avanzata nei nostri confronti, a provvedere al rimborso di quanto speso nella somma di € 210, a tacitazione definitiva di ogni richiesta dell’utente.

Il rimborso avverrà a mezzo bonifico bancario sull’IBAN da Lei indicato entro 15 giorni lavorativi dalla presente.

Sarà nostra premura avvisarLa a bonifico effettuato.

Cordiali saluti,

Lo staff di Klubgame

A RIPROVA DELL’ASSOLUTA TRASPARENZA???? SE FOSTE DALLA PARTE DELLA RAGIONE NON MI AVRESTE RIDATO I SOLDI!!!!

Vabbè, ho accettato il rimborso perche non ho modo di dimostrare che i soldi che mi hanno rubato sono di più di quelli che hanno detto, ed è finita li.
Mi sono promesso di far girare la voce di questa truffa ovunque e spero facciate lo stesso affinchè questi b******* falliscano!!

Consiglio: Controllate le bollette. Scrivete una mail alla pure bros e fatevi rimborsare!

Grazie.