Archivio per la categoria ‘Uncategorized’

Che ci sia stata una rivoluzione, un cambiamento dall’inizio di questo millennio non ci sono dubbi. Cambiamento di cui tutti siamo testimoni e partecipi, chi più chi meno. Ciò che fa specie è chi ci è dentro con tutti i piedi e le scarpe, infangato per bene. Che ognuno faccia ciò che vuole per carità, questo post è sempre per il “vivi e lascia vivere”, ma appunto per questo, dobbiamo cercare di dare una raddrizzata alle persone che dei social network stanno facendo una vera ragione di vita. Il computer ed il  mondo condiviso, senza il quale non è possibile nemmeno respirare per qualcuno.

Ecco alcuni esempi di come qualcuno stia utilizzando nella maniera non convenzionale tutto ciò:

Parliamo dei followers di Selvaggia Lucarelli e delle offese che riceve quotidianamente questa donna e mamma.

Selvaggia-Lucarelli-10-504x505

Qui il link del video https://www.youtube.com/watch?v=2TcwaYcTlGM in cui Selvaggia Lucarelli (opinionista, presentatrice televisiva, blogger) telefona in diretta da una radio ad uno dei tanti “leoni da social network” che ha sputato sentenze sul suo conto come se non ci fosse un domani. E alla fine il leone si dimostra tale…


Oppure ancora i commenti sulla liberazione di Greta e Vanessa:

liberatele


anch’io sono d’accordo sul fatto che la liberazione su cauzione abbia dei lati negativi, ma c’è sempre modo e modo per parlare di due ragazze che avevano la passione del volontariato piuttosto che delle discoteche.


O che dire dei selfie di Belen? No non parlerò male dei suoi autoscatti, ma cercavo solo di capire quale utilità ci possa essere dietro ai commenti dei suoi followers. Ma li avete letti??

belen


O ancora i pareri contrastanti sull’ice bucket challenge. Ve lo ricordate?

2014-08-24-icebucketchallengerooster

Ne abbiamo lette di ogni…

“Ma cosa ti tiri l’acqua in testa riccone che non sei altro? Dona invece!”

Ma… se l’avesse già fatto?

“Questo non si tira l’acqua in testa ma fa vedere il bonifico della donazione. Guarda come se la tira!”

Davvero, non pensavo ci fosse un regolamento per certe cose.

Annunci

Non è possibile stabilire chi ha torto e chi ha ragione in maniera razionale in un conflitto, come quelli che sono scaturiti dalla primavera araba ed in particolare oggi in Siria.
Le forze governative, i ribelli oppure i gruppi minori e violenti che nascono come funghi in una terra arida bagnata solo dal sangue. Le condizioni ideali del resto, per gente senza scrupoli che inneggia un Dio, Allāh, o chiunque o qualunque sia l’essenza dalla quale traggono ispirazione quando si apprestano a tagliare le teste dei loro nemici e ad esibirle al mondo in rete.
Il messaggio in realtà non è così chiaro come loro vorrebbero.
Le domande che ci facciamo sono diverse: Chi sono questi assassini e perché fanno questo? Sono gli jihadisti ok ma chi sono davvero? Qual’è la loro missione in territorio di guerra? Un’organizzazione come al-qaeda? Oppure ad essa associata?
I giornali dicono che persino quest’ultima li abbia esclusi e non riconosciuti per la loro violenza e perché la loro presenza si sta facendo sempre più pesante.
Io credo siano solo dei pazzi che si divertono a loro modo e che non ci sia di base un odio puro. Poiché credo che l’odio vero sia portato dalla ragione e che la ragione sia portata dalla materia grigia. Di fatto, tutto ciò come potete vedere non ha molto senso…
Ognuno ne tragga pure i propri pensieri dopo aver visitato il sito syrianfight.com dove si possono trovare tutti i video di questa organizzazione di folli.

IMG_9050.JPG

Pro e contro

Pubblicato: agosto 29, 2014 in Uncategorized

Pro e contro immigrati.
Pro e contro Berlusconi, il movimento 5S, la Fornero, Renzi, Obama; Pro e contro.
È da sempre così e sempre sarà, in un paese civile come l’Italia che dà la libertà di esprimersi.

Più il tempo passa e più c’è gente contro, contro tutto, contro tutti.
Ma che senso ha?
Se a capo ci fosse Berlusconi, saresti contento? Tu magari sì, ma lui no. E se ci fosse il movimento cinque stelle? Lui sì ma tu no.
Sono tutti ladri? Può darsi. E allora? Spacchiamo tutto!
Spacchiamo anche le auto dei civili a Roma già che ci siamo dalla BMW in sù, perché sono ricchi. Le vetrine delle banche, perché sono il male.
Uccidiamo gli immigrati rinchiudiamoli nei lager, riesumiamo Hitler e Mussolini perché erano saggi. Vedo immagini di Hitler e dei lager associate a uomini neri nelle bacheche di facebook ma non vedo foto di bambini associati a forni crematori. Lo sai che questa sarebbe una ovvia conseguenza? Uccideresti un bambino? Lo faresti tu? Oppure firmeresti solo per la candidatura di Hitler che abbiamo riesumato così te ne lavi le mani.. O magari un bambino no perché non è ancora cattivo ma il padre si. E lo uccideresti di fronte a suo figlio?

La fossa ce la siamo scavata da soli e non abbiamo cominciato 10 anni fa con la crisi mondiale.

Di questo passo anche la libertà di pensiero verrà tolta e magari tu sarai contento e anche lui. Io pure se questo è il modo di pensare.

IMG_9048.JPG